IDEE
E FATTI
DI

            











 



 




di Tino Bedin
In processione
  dall'Amazzonia
  alla
  Terra dei Fuochi

Nella pandemia si sono specchiati i Popoli della Terra e i Popoli della Merce
L'ecologia integrale si fa esperienza drammatica per miliardi di persone

Natura e umanità si salvano o si danneggiano a vicenda: l'ecologia integrale, il nuovo paradigma esistenziale proposto nella Laudato si', è diventata, con la pandemia, esperienza drammatica per miliardi di persone, che stanno vedendo che "tutto è connesso" (altra evidenza illustrata dall'enciclica) non dalla globalizzazione, ma dalla biosfera.
Lo conoscono bene e da molto tempo, questo legame tra salute e natura, in Amazzonia. Qui le popolazioni isolate hanno scarse difese immunitarie e il Covid-19 ha subito fatto rimbalzare nel mondo tragiche immagini di fosse comuni da Manaus, la città più popolosa della grande regione. Qui vivono i sopravvissuti all'epidemia di morbillo che in due ondate fece strage dei popoli locali tra il 1974 e il 1977. E non è stato, come si è visto, che un episodio. Oggi la pandemia globale lo attualizza e lo amplifica fino a tutti i confini del mondo: è di nuovo tragica esperienza per i popoli amazzonici; è imprevisto ed eloquente specchio per tutto il pianeta di una universale condizione umana e ambientale. I "popoli della Merce" e i "popoli della Terra" sono per un attimo accomunati dalla paura dell'ignoto e dall'impotenza di fronte alla morte.
Dura poco, certo. Dura un attimo, lo specchiamento dei popoli tra loro: poi i "popoli della Merce" mettono in campo ospedali, respiratori, tamponi; poi i "popoli della Terra" continuano a non avere né cliniche né dottori.

Conversione
  alla produzione
  nazionale
  per la salute

La sicurezza
sanitaria
negata
a chi l'ha pagata

La dura carità
di accompagnare
alla morte
senza respiro

Il Servizio
sanitario
è meno costoso
di una pandemia

Domenica è libertà
nella prima messa
dopo
il confinamento

diario
Cadoneghe
I giovani di Kalitera
fanno luce
sul razzismo

rassegna stampa


Giovani e Covid
Se si racconta
che la pandemia
è roba da vecchi

il libro dei lettori


Redazione
Euganeo.it
Aggiornamento
29 giugno 2020
Scrivi a
Tino Bedin
Città e paesi della provincia di Padova in Parlamento Europei in Politica Tino Bedin