IDEE
E FATTI
DI

            











 



 




di Tino Bedin
Giovanni Paolo I
  il Papa pastore
  vissuto
  nel gregge

È incurabile la doppia "spremitura" della Terra
e dei suoi abitanti?

L'innovazione tecnologica sposta (non riduce) l'impatto ambientale e sociale

L'innovazione tecnologica in due strumenti di massa come gli smartphone e gli autoveicoli non ridurrà l'impatto ambientale e sociale; semplicemente lo sta spostando. Non cambia di fatto la qualità dell'approccio: si conserva la mentalità estrattiva (la "spremitura" dei beni del pianeta) e si aumenta il debito del Nord del mondo verso il Sud (la "spremitura" di milioni di abitanti del pianeta).
Le conseguenze di questa doppia spremitura non figurano nelle agende politiche nazionali o multilaterali e nell'attenzione delle opinioni pubbliche. Sono considerate inevitabili e quindi "incurabili", anche se sono la fonte delle crisi che maggiormente spaventano le opinioni pubbliche e preoccupano i governi: la crisi climatica (con le devastanti emissioni di CO2) e la crisi migratoria (somma di sofferenze e di paure) hanno origine da questo processo di impoverimento contestuale della terra e dei suoi abitanti.
Se ne ricava che la crisi climatica è una dimensione costitutiva di un sistema di produzione e consumo che considera la spremitura della natura una propria componente essenziale e non una conseguenza.

Nessuno
  è stato
  battezzato prete
  né vescovo

Le leggi razziali
fasciste
hanno reso
invisibili i bambini

Il popolo
è insostituibile
nelle celebrazioni
religiose

Impresentabile
la bassa
occupazione
femminile

La politica
nella nuova
Enciclica sociale
Fratelli tutti

diario
Anniversario
Porta Pia
e i cattolici italiani
nella pandemia

rassegna stampa


Veneto e Covid
La vecchiaia non può
restare
questione individuale

il libro dei lettori


Redazione
Euganeo.it
Aggiornamento
25 ottobre 2020
Scrivi a
Tino Bedin
Città e paesi della provincia di Padova in Parlamento Europei in Politica Tino Bedin